<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1737715909685065&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Italiano

Come fare manutenzione alle ruote della bici da corsa

Le ruote sono uno dei componenti più importanti di una bici da corsa. Perché la nostra bicicletta sia performante, le ruote devono essere non solo di qualità, ma anche mantenute nel modo corretto. Pulizia e manutenzione sono fattori fondamentali per allungare la vita dei cerchi e per aumentare l’efficacia della nostra pedalata.

 

Curare al massimo ogni dettaglio

Avere cura delle ruote della bici da corsa non significa solamente pulire i cerchi e tenerli esteticamente in buono stato. Le ruote della bici da strada sono fatte di vari componenti che vanno curati e mantenuti in buono stato, se vogliamo che le ruote stesse, e dunque la bici, durino più a lungo e siano sempre efficienti.

Cerchi, mozzi e cuscinetti, sono tre elementi della ruota della bici da strada che hanno bisogno di una manutenzione costante e fatta in modo corretto.

Andiamo dunque a scoprire quali sono i passaggi e le azioni più importanti per mantenere in buono stato le ruote della bici da corsa.

 

Pulizia e gonfiaggio

Abbiamo già visto come pulire correttamente la bici da corsa. Andiamo ora nel dettaglio e vediamo come pulire le ruote.

È buona norma pulire le ruote al termine di ogni uscita, soprattutto se avete pedalato su strade bagnate, sporche o polverose. Attaccati al cerchio e ai raggi, possono esserci residui di sporco che se non rimossi, col tempo possono danneggiare seriamente la ruota. Quindi, il lavaggio di queste parti è fondamentale. È sempre meglio sganciare le ruote per una pulizia corretta: prendete un panno, o una spugna, imbevuto d’acqua e perché no anche con un detergente delicato e passatelo su ogni punto del cerchio e su ogni singolo raggio. Dopodiché asciugate, con carta o con un panno.

Per questa operazione evitate di usare l’idro-pulitrice perché il suo getto d’acqua molto forte può rovinare il cerchio e i raggi.

 

Anche il gonfiaggio della ruota della bici da corsa è importante per la sua manutenzione. Innanzitutto, prestare attenzione a questo dettaglio allunga la vita di camere d’aria e copertoni, oltre a farvi pedalare meglio.

Tenete dunque le camere d’aria sempre alla giusta pressione. Da questo punto di vista, ci sono varie scuole di pensiero, ma come indicazione generale possiamo dire intorno alle 8 atmosfere per la ruota posteriore e 7.5 atmosfere per quella anteriore. Non dimenticate però, che ancora più importante è il feeling che sentite con la vostra bici, quindi solo voi saprete perfettamente a quante atmosfere gonfiare le ruote.

È consigliabile, al termine di ogni uscita, sgonfiare leggermente le ruote e rigonfiarle prima di un nuovo giro. Inoltre, sarebbe buona norma non tenere la bici poggiata a terra, ma sollevata, agganciandola a un supporto a muro. Questo per preservare al massimo copertoni e ruote. Infine, anche il copertone va pulito al termine di ogni allenamento o gara e per questa operazione il getto d’acqua è ideale.

Vediamo ora come operare la manutenzione su cuscinetti, sgancio rapido, mozzi e pacco pignoni.

 

Cuscinetti

I cuscinetti, molto spesso, vengono utilizzati fino al termine della loro vita naturale, cioè fino a quando sono completamente consumati e vanno sostituiti. Tuttavia, una manutenzione ben fatta e costante, può prolungare la loro durata.

Ricordando che solo un meccanico qualificato può cambiare i cuscinetti, vediamo quali le procedure da seguire per una corretta manutenzione dei cuscinetti della vostra ruota della bici da corsa:

  • togliete il tappo
  • pulite con un po’ d’acqua e un pennellino sia il tappo che l’interno del mozzo perché tra tappo e cuscinetto si può annidare lo sporco.
  • ingrassate leggermente la superficie frontale del cuscinetto: quel grasso serve solo ad evitare che entri lo sporco
  • pulite i tappi con sapone neutro
  • rimontate il tappo

 

Sgancio rapido

Lo sgancio rapido, il sistema per rimuovere e fissare la ruota al telaio, nonostante la sua semplicità deve essere usato nel modo più corretto, per evitare spiacevoli inconvenienti. Come tutti i componenti della bici da corsa è soggetto a usura e necessita perciò di manutenzione. La manutenzione dello sgancio rapido è comunque una procedura piuttosto semplice e andrebbe fatta almeno una volta ogni due mesi.

Ecco le operazioni da svolgere:

  • rimuovete lo sgancio rapido dalla bicicletta
  • pulite con lo sgrassatore per rimuovere le tracce di sporco e ossidazione
  • controllate che il perno non sia ossidato e che non presenti crepe
  • controllate che le molle siano integre, che non presentino tracce di corrosione
  • lubrificate
  • ingrassate leggermente il perno affinché sia protetto dall'azione dell’acqua e non ossidi
  • rimontate il tutto

 

Pacco pignoni

Molto importante, infine, prestare una particolare attenzione alla ruota posteriore e nello specifico al pacco pignoni, per pulirlo a dovere.

Per procedere con la pulizia del pacco pignoni è sufficiente munirsi di un sapone neutro e di una spazzola. Dopo aver lavato con cura risciacquatelo accuratamente.

 

Conclusione

Come avete visto è molto importante operare una manutenzione costante su tutte le parti della ruota della vostra bici da corsa, per aumentare le performance e soprattutto per allungare la vita di ogni componente.

Il consiglio che vi diamo è sempre lo stesso, molto importante: se non siete abbastanza esperti o non vi sentite sicuri su alcune procedure, rivolgetevi alle sapienti cure di un meccanico. In questo modo potrete pedalare liberi da pensieri e preoccupazioni e le ruote della vostra bici da corsa saranno sempre efficienti.

VUOI PROLUNGARE LA VITA  DELLE TUE RUOTE?  Impara come con la "guida al check up  delle tue ruote"  Con questa guida potrai   * conoscere in dettaglio i componenti di una ruota per bici da corsa;   * conoscere quali parti della ruota vanno controllate e come farlo;   * imparare a riconoscere i segnali di una ruota da sostituire. SCARICA ORA

 

ursus-logo

Ultimi articoli

Ciclocross, Ursus domina al Giro d’Italia con il team Selle Italia Guerciotti Elite

A due tappe dalla conclusione della Corsa Rosa di categoria, il team milanese si conferma mattatore sui circuiti nazionali ...

Leggi l'articolo

Giro delle Fiandre, Ursus pronta all’esame dei muri belgi

Cancellata la Parigi - Roubaix, l’attenzione degli appassionati di ciclismo si sposta sulla Ronde van Vla...

Leggi l'articolo

Ultimi post