<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1737715909685065&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Italiano

Le ruote Ursus su Wilier Zero SLR, la bici da corsa del team Total Direct Energie

Una superleggera pensata per le salite più dure, con freni a disco e cavi totalmente integrati nel telaio

Ursus (al primo anno di partnership tecnica con il team Direct Energie) e Wilier hanno consegnato ai campioni francesi una bici in grado di spingerli verso i successi più importanti. Un concentrato di innovazione tecnologica oltre che stilistica, un prodotto da competizione pensato per scalare le vette più leggendarie. Il connubio tutto italiano tra bici Wilier e ruote Ursus è insomma destinato a far parlare di se in gruppo.

 

Un telaio tecnologico

I progettisti Wilier hanno immaginato un telaio in grado di incarnare al meglio due concetti cari ai ciclisti professionisti, ovvero leggerezza e integrazione. Il risultato dei loro sforzi è la riduzione del peso fino a soli 780 grammi di puro carbonio (nella taglia M con vernice) unita a un rapporto rigidità/peso superiore al 24%. Alla fibra HUS-MOD è stata aggiunta una pellicola polimerica in grado di aumentare la resistenza agli impatti, attutendo al tempo stesso le vibrazioni.

Il pacchetto tecnologico è all’avanguardia. Il telaio di Wilier Zero SLR è infatti predisposto unicamente per freni a disco e può essere assemblato solo con cambio elettronico, caratteristiche che definiscono un nuovo standard di altissima qualità per quanto riguarda il ciclismo professionistico. Il passaggio cavi è completamente interno: questo non solo rende la bici esteticamente più pulita, ma soprattutto consegna al corridore un mezzo più sicuro e maneggevole.

Per il team Total Direct Energie Wilier ha messo a disposizione una livrea dall’elegante colorazione “admiral blue”. 

 

total-WHEELS2

 

Una forcella di ultima generazione

La forcella della bici in dotazione al Team Direct Energie è asimmetrica. Questo speciale disegno è concepito per assicurare il miglior controllo delle forze applicate sul disco in fase di frenata. E’ stata inoltre allargata per incrementare la penetrazione aerodinamica ed eliminare così ogni tipo di fruscìo.

 

Il parco ruote del team Total Direct Energie

La Zero SLR di Terpstra e compagni è equipaggiata con diversi modelli di ruote Ursus team edition. A seconda del genere di gara che affronteranno, i ragazzi potranno scegliere di montare i modelli Miura della serie TS disc (TS37 disc e TS47 disc), TR disc (TR37 disc e TR67 disc) o TC disc (TC37 disc e TC67 disc).

Miura TS37 disc è il modello di ruota in carbonio per bici da corsa che più si sposa con l’anima da scalatore di questa Wilier. Si tratta di un cerchio classico per tubolare da 24” con profilo medio, adatto a percorsi di tipo endurance con presenza di salite. La sua versione con profilo da 50 mm (TS47 disc) è un’opzione spesso utilizzata dai corridori del team Direct Energie su percorsi misti con presenza di tratti veloci.

Ma questa bici permette di montare anche i più recenti tipi di ruote con canale interno da 28 cm. Questi cerchi stanno avendo successo tra i prof soprattutto grazie alla loro capacità di adattarsi bene in situazioni corsa endurance con asfalto sporco o bagnato. E’ il caso di gare come la Parigi-Roubaix, le Fiandre o l’italiana Strade Bianche. In queste particolari condizioni modelli come Miura TR37 disc consentono di gommare la bici con coperture “oversize” da 28”. Gonfiate a pressioni inferiori rispetto ai tubolari tradizionali, assicurano una maggiore stabilità su percorsi scivolosi. Al tempo stesso attutiscono le vibrazioni, garantendo un comfort che su tratti a lunga percorrenza può fare la differenza in termini di performance.

Durante le sessioni di allenamento gli atleti francesi scelgono Miura TC37 disc per la loro Wilier Zero SLR. Si tratta di cerchi con canale da 28 mm, questa volta per tubeless e copertoncino. Un’opzione in più quando rispetto alla performance del tubolare è preferibile poter contare sulla comodità delle coperture auto-riparanti (o con camera d’aria).

 

total-WHEELS3

 

In conclusione

La versione team edition di questo gioiello incanta per tanti motivi. La precisione del cambio Shimano Dura Ace Di2, estremamente reattivo e silenzioso nel cambio rapporti. Un telaio tecnicamente all’avanguardia si affianca ad un parco ruote di assoluta qualità. La bici del Total Direct Energie team è a tutti gli effetti un cavallo di razza nel quale si fondono manovrabilità, performance e comfort di guida.

 

SCOPRILA NELLO SHOP

ursus-logo

Ultimi articoli

Ciclocross, Ursus domina al Giro d’Italia con il team Selle Italia Guerciotti Elite

A due tappe dalla conclusione della Corsa Rosa di categoria, il team milanese si conferma mattatore sui circuiti nazionali ...

Leggi l'articolo

Giro delle Fiandre, Ursus pronta all’esame dei muri belgi

Cancellata la Parigi - Roubaix, l’attenzione degli appassionati di ciclismo si sposta sulla Ronde van Vla...

Leggi l'articolo

Ultimi post