<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1737715909685065&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Italiano

Ruote da ciclocross: ecco le Miura TS37 Evo Disc

I percorsi da ciclocross mettono a dura prova anche il rider più esperto: sabbia e fango si abbinano infatti a saliscendi e ostacoli da superare con agilità. Per rimanere in vetta alla classifica ti servirà una coppia di ruote che accompagni al meglio i tuoi rilanci sui pedali, fondamentali per puntare alla vittoria. Scopri con noi perché Miura TS37 Evo Disc potrebbe essere il prodotto adatto a te.

 

Miura TS37 Evo Disc: scelta tecnica ideale per il ciclocross

Il reparto di ricerca e sviluppo di Ursus ha sviluppato le ruote Miura TS37 Evo Disc tenendo conto dell’esperienza dei migliori crossisti italiani in diversi anni di utilizzo. Per soddisfare le loro esigenze ha cercato di ottenere in primis un equilibrio tra leggerezza (dato sempre importante quando si parla di cerchi da competizione), rigidità ed affidabilità del cerchio, prodotto in monoscocca di carbonio UD per coperture tubolari. Ad oggi questo prodotto è riconosciuto dalla community del ciclocross come un vero specialista.

 

Una ruota perfetta per i rilanci sul fango

La rigidità in particolare è fondamentale per offrire le migliori performance in bicicletta. E’ così anche per il ciclocross; le ruote devono poter formare un sistema unico con la bici, offrendo la stabilità adatta per non rischiare di perdere potenza di pedalata mentre si affrontano diversi settori del tracciato. Grazie alla presenza del mozzo con perno passante, con Miura TS37 Evo disc potrai sperimentare una reattività e una manovrabilità spettacolare della bici soprattutto in curva, dove altri modelli di ruote soffrono un po’ di più le sollecitazioni laterali.

Il cerchio full carbon delle nostre ruote ha un profilo da 37 mm, misura che trova una corretta applicazione a livello cross. La ruota dev’essere infatti sufficientemente alta per non rimanere impantanata nel fango dei circuiti più complicati, ma al tempo stesso deve rimanere guidabile.

Anche in fase di rilancio Miura TS37 Evo Disc si comporta piuttosto bene, riducendo al minimo la dispersione di energia tra pedale e mozzo. Per il rider tutto ciò si traduce nella possibilità di mantenere più costante la potenza esplosiva sviluppata durante la gara, guadagnando secondi preziosi in termini di classifica finale. Una volta saltato un ostacolo, o nel ripartire a pedalare dopo aver affrontato un tratto podistico del circuito: ecco dove percepirai tutta la scorrevolezza delle ruote Ursus.

 

Il mozzo Ursus: cuore tecnologico delle Miura TS37 Evo Disc

La qualità assoluta del mozzo è il vero segreto del successo di questo modello firmato Ursus. Da anni costantemente in fase di test e sviluppo, i nostri mozzi hanno raggiunto un livello di precisione costruttiva che fa davvero la differenza. Solo provandoli un ciclocrossista esperto potrà percepire l’assoluta assenza di gioco tra i loro componenti, resa possibile da una produzione a controllo numerico che rende infinitesimali le tolleranze sui singoli pezzi.

I mozzi di Miura TS37 Evo Disc sono compatibili con freno a disco, un vero standard per il ciclocross. Ancor prima che nel corsa infatti, in questa specialità si utilizzava questa soluzione per evitare che pioggia e fango riducessero l’efficacia della frenata.

 

Miura TS37 Evo Disc, settaggio e manutenzione

Vuoi ottenere il massimo dalle tue ruote? Ti consigliamo di approfondire leggendo questo articolo:

 

Conclusione

Ruote da ciclocross: ecco le Miura TS37 Evo Disc. Questo modello è super-collaudato e consigliato dai migliori crossisti Italiani in termini di performance e di affidabilità. Vuoi scoprire di più su questa coppia ruote? 

 

VAI AL NOSTRO SHOP ONLINE!

 

ursus-logo

Ultimi articoli

Ciclocross, Ursus domina al Giro d’Italia con il team Selle Italia Guerciotti Elite

A due tappe dalla conclusione della Corsa Rosa di categoria, il team milanese si conferma mattatore sui circuiti nazionali ...

Leggi l'articolo

Giro delle Fiandre, Ursus pronta all’esame dei muri belgi

Cancellata la Parigi - Roubaix, l’attenzione degli appassionati di ciclismo si sposta sulla Ronde van Vla...

Leggi l'articolo

Ultimi post