<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1737715909685065&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Italiano

Ruote per bici da corsa: carbonio vs alluminio

Nella pratica del ciclismo si guarda sempre di più alla performance limite. La coppia ruote è uno dei principali responsabili della qualità della tua bici da corsa, per questo è fondamentale conoscere le differenze qualitative tra un prodotto realizzato in alluminio e un cerchio full carbon.


Resistenza: ruote in alluminio o in carbonio?

Quando si parla di resistenza normalmente si pensa alla resistenza del materiale in senso stretto: da questo punto di vista si potrebbe essere portati a dire che una ruota in alluminio sia più resistente di una in carbonio. In realtà questo ragionamento è un po’ riduttivo, in quanto le fibre di carbonio e le tecniche produttive che vengono utilizzate oggigiorno permettono di ottenere una ruota incredibilmente resistente anche se realizzata in carbonio.

 

carbonio-vs-alluminio-1

 

Discorso diverso va fatto se si parla di resistenza in relazione ad urti importanti: bisogna specificare che in caso di impatti molto forti le ruote dovranno essere sostituite in ogni caso, in quanto sia per le versioni in carbonio che per quelle in alluminio questo potrebbe portare a problemi di stabilità.

Le tue ruote sono usate e vorresti fare un check up? Scarica la nostra guida


Peso contenuto: come ottenere le prestazioni migliori?

Abbiamo visto come l’alluminio sia una lega di per sé leggera, anche se abbastanza resistente. Da questo punto di vista tuttavia la fibra di carbonio offre prestazioni assolutamente migliori: le ruote più leggere oggi sono full carbon, che perciò è anche la soluzione di gran lunga più diffusa a livello professionistico. Il carbonio, materiale oggi più leggero per la costruzione di componentistica da ciclismo, in una ruota aiuta chiaramente a diminuire l’inerzia durante il rotolamento. Il risultato è un prodotto sicuramente più performante.

 

carbonio-vs-alluminio-2

 

Prezzo: quale soluzione è più conveniente?

Da un punto di vista strettamente economico è facile dire che una ruota in alluminio costa meno di una in fibra di carbonio, tuttavia questo non risponde in maniera sufficientemente completa alla domanda.

Sei sicuro che un prodotto più economico sia sempre anche più conveniente? Non è detto che sia così. Come per tutti gli investimenti, prima di determinare una reale convenienza è importante stabilire le esigenze che un bene deve soddisfare.

Da questo punto di vista una ruota per bici da corsa dovrebbe fornire un certo tipo di performance più o meno elevata in relazione alla tua esperienza e alle tue necessità di ciclista. Se sei un cicloamatore all’inizio della tua attività potresti non essere sicuro di volerti impegnare nell’acquisto di componentistica di livello, orientandoti verso una spesa iniziale più bassa. Un ciclista più esperto tuttavia difficilmente rinuncerà alle prestazioni di un prodotto di qualità superiore, conscio che un utilizzo intensivo mette a dura prova i componenti importanti come le ruote. Ecco che in questo caso spendere molto poco inizialmente potrebbe risultare una scelta per certi versi economicamente sconveniente.

Perchè dovresti volere una bici dalle performances sempre al top? Scoprilo in questo articolo


In conclusione

Ruote per bici da corsa: carbonio vs alluminio, cosa scegliere? In sostanza la scelta dipende da ciò che ti aspetti dalle tue nuove ruote. La performance migliore in strada è come detto assicurata da prodotti realizzati in fibra di carbonio (vedi la Miura TS37 EVO qui sotto), che partono però da un punto prezzo più alto. Se la tua esigenza è quella di acquistare un prodotto entry-level, ecco che una coppia ruote in alluminio può invece essere la risposta giusta (vedi la Athon).

ursus-miura-ts37

MIURA TS37 EVO

SCOPRILA NELLO SHOP
ursus-athon

ATHON

SCOPRILA NELLO SHOP
ursus-logo

Ultimi articoli

Ciclocross, Ursus domina al Giro d’Italia con il team Selle Italia Guerciotti Elite

A due tappe dalla conclusione della Corsa Rosa di categoria, il team milanese si conferma mattatore sui circuiti nazionali ...

Leggi l'articolo

Giro delle Fiandre, Ursus pronta all’esame dei muri belgi

Cancellata la Parigi - Roubaix, l’attenzione degli appassionati di ciclismo si sposta sulla Ronde van Vla...

Leggi l'articolo

Ultimi post