<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1737715909685065&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Italiano

Ruote per bici da Triathlon, come scegliere le migliori?

Una sfida con se stessi (prima che con l’avversario) in tre segmenti: questo è il triathlon. Per avvantaggiarsi durante il tratto in bici è importante saper scegliere l’attrezzatura giusta, partendo ovviamente da una bicicletta da triathlon performante. Come ottimizzare al meglio la sua scorrevolezza? Scegliendo le ruote migliori ovviamente! 

 

Triathlon: l’importanza di essere performanti in bici.

Si può dire che nel Triathlon il segmento di gara da affrontare in bici sia fondamentale per i destini del piazzamento finale. Se il primo tratto a nuoto è particolarmente duro, la sfida si fa ancora più determinante a partire dal momento del cambio nuoto-bici, quando i dettagli possono davvero fare la differenza tra vittoria e sconfitta.
Una volta salito in bici per un triatleta è importante tenere ad ogni costo la marcia del gruppo: questo per evitare di perdere il passo, finendo per continuare la sessione in solitaria e veder crescere inesorabilmente il distacco dalla testa della gara. Il maggior consumo di energia, dovuto al fatto di non poter così sfruttare (negli appuntamenti in cui è concesso) la scia dell’avversario, complica inoltre terribilmente il tratto finale di corsa. Ecco perché nel triathlon bisogna curare al massimo i dettagli tecnici della propria bicicletta.


Triathlon: ruote per distanza sprint / olimpica e ruote per ironman.

Come scegliere correttamente l’assetto giusto per una bici da triathlon? Componenti importanti in questo senso sono le ruote, che con le loro particolarità tecniche possono cambiare le prestazioni della tua bici.
Spesso si pensa che quella delle ruote per bici da triathlon sia una scelta praticamente obbligata, le aziende produttrici di biciclette infatti propongono montaggi dove l’aspetto puramente aerodinamico è enfatizzato dalla presenza di ruote con cerchi in carbonio ad alto profilo. Nell’immaginario collettivo questo è lo standard, ma di certo non è l’unica soluzione possibile.
La soluzione a profilo alto è particolarmente indicata per distanze lunghe, che culminano con la tipologia di triathlon più estrema: quella dell’Ironman. In particolar modo in questa specialità, dove non è consentito l’uso della scia, un settaggio bici con ruote in carbonio a profilo alto (dai 60 ai 90 cm) ti tornerà utile per tagliare al meglio l’aria e ridurre così la dispersione di energia. Un buon modo per affaticarti il meno possibile. Di contro tuttavia l’alto profilo non aiuta in presenza di sferzate di vento laterale, che si infrangono sulla superficie influendo così negativamente sulla guidabilità della bicicletta. (Anche se questa problematica può essere in parte risolta scegliendo le migliori ruote per Triathlon.)
E’ per questo motivo che per distanze medie come quelle sprint e olimpiche, dove l’uso della scia è invece consentito, normalmente i triatleti esperti come il nostro Davide Uccellari (azzurro alle Olimpiadi di Londra 2012 e Rio 2016) scelgono ruote in carbonio con profili di media altezza (dai 30 ai 50 cm). Pedalando in gruppo, hanno meno necessità di contare su un assetto aerodinamico spinto, prediligono perciò bici modello endurance con ruote più leggere e maneggevoli.

 

triathlon-come-scegliere-ruote-bici-dettaglio


Conclusione.

Ruote per bici da triathlon, come scegliere le migliori? Abbiamo visto come esistano diverse soluzioni da adottare in base al tipo di percorso che dovrai affrontare: il consiglio che ti possiamo dare è quindi innanzitutto quello di capire che tipo di triatleta sei, ovvero se pensi che gareggerai in bici su tratti lunghi o meno lunghi. In base a questo potresti approfondire la ricerca leggendo questo articolo, in cui ti presenteremo i modelli di ruote della gamma Ursus migliori per un utilizzo triathlon.

ursus-logo

Ultimi articoli

I migliori accessori per la tua bici da corsa

Alcuni sono altamente tecnici e performanti, altri devono dare comfort e sicurezza. Tutti, però, vanno scelt...

Leggi l'articolo

Performance in bici: perchè è importante alimentarsi bene

È uno dei dubbi ricorrenti fra i ciclisti amatori di ogni livello: quale alimentazione seguire per migliorare l...

Leggi l'articolo

Ultimi post