<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1737715909685065&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Italiano

Ruote per bici da Triathlon: le medio o alto profilo in carbonio di Ursus

Quali ruote Ursus consigliamo ai triatleti più esigenti? Quali caratteristiche rendono questi prodotti una scelta tecnica ideale per la tua bici da triathlon? Scopriamolo assieme nelle prossime righe.

 

Ruote per bici da triathlon, introduzione.

Abbiamo visto nel nostro articolo che esistono diversi tipi di esigenze sperimentabili da un triatleta durante la propria attività. E’ possibile ad esempio che tu stia pianificando di partecipare a gare con distanze lunghe oppure con percorsi medio-corti. In base a questo potresti virare su scelte tecniche diametralmente opposte in termini di ruote da acquistare per la tua bici da triathlon.

 

Ruote triathlon per distanze lunghe e Ironman

Se sogni l’Ironman (oppure se ti affascina l’idea di sfidare te stesso in triathlon con distanze molto lunghe) probabilmente immagini di competere sul tratto di ciclismo in sella a una bici dall’assetto aerodinamico molto spinto. L’idea è quella di ridurre al minimo l’attrito dell’aria e di conseguenza la dispersione di energia necessaria per portare avanti la tua prestazione: in questi casi, al momento della scelta delle ruote, l’atleta si orienta su cerchi in carbonio dal profilo molto alto (dai 60 ai 90 cm). Questo tipo di approccio porta come abbiamo visto dei vantaggi indiscussi in termini di areodinamicità ma può creare anche qualche problema che è bene conoscere. In caso di forti raffiche di vento laterale l’altezza del profilo in carbonio risulta poco performante, andando a peggiorare la maneggevolezza della bici. Per ovviare a questo problema abbiamo sviluppato le nostre ruote aero partendo dal profilo GOE 775 Airfoil, lo stesso usato per progettare gli aerei.
Il risultato degli sforzi progettuali dell’ufficio tecnico Ursus si possono apprezzare in particolare in Miura TC67, che a fronte di un profilo alto 67 mm risulta veramente stabile in ogni condizione. Il vantaggio principale di tutto questo si può riscontrare nella minor sollecitazione dei muscoli delle braccia e della schiena: un risparmio energetico che può essere importante in vista dell’ultimo tratto di corsa.

 

triathlon-bofu-tc67-


I mozzi sono una grande novità, infatti, il modello R40 ha un design unico e lavora con un innesto per i raggi a testa dritta, un vantaggio per la tensionatura e la tenuta del cerchio. Il perfetto allineamento dei raggi/fori/nipples si dimostra un vantaggio assoluto in termini di affidabilità. Lavorati con la precisione delle macchine a controllo numerico, questi mozzi assicurano una scorrevolezza senza paragoni completata dai cuscinetti SKF.
L’altro grande vantaggio che Miura TC67 può offrire è da ricercare nella possibilità di montare su questo tipo di cerchio diversi tipi di coperture: potrai scegliere tra la comodità di utilizzo del copertoncino e le performances di rotolamento estreme del tubeless. Potrai inoltre usare coperture da 25mm fino a 42 mm.

 

tc67

TC67

SCOPRI DI PIÙ

  

Ruote triathlon per distanze medie e sprint

Per distanze medie (ad esempio nel caso del triathlon sprint olimpico), diversamente da ciò che avviene nell’Ironman, è consentito sfruttare la scia dell’avversario. In questo caso la necessità di “tagliare l’aria” cede il passo al bisogno di guidare una bici molto maneggevole, di stampo meno aero e più endurance. L’assetto di queste biciclette prevede una coppia di ruote in carbonio con profili di media altezza (dai 30 ai 50 cm) in grado di dare il massimo in ogni condizione di gara, descrizione che calza al meglio per le nostre Miura TS47 evo.

 

triathlon-bofu-ts47-


Prodotto dalle performance senza paragoni, già punto di forza di diversi teams in tutto il mondo, le ruote Miura TS37 evo sprigionano tutta la tua potenza sull’asfalto. Merito dell’incredibile scorrevolezza dei mozzi in alluminio R40, ma anche della leggerezza dei cerchi in carbonio per tubolare (solo 550 g per la ruota anteriore e 700 g per la ruota posteriore).

 

ursus-ts-47

TS47 EVO

SCOPRILA NELLO SHOP
ts-37

TS37 EVO

SCOPRILA NELLO SHOP

 

Conclusione.

Ruote per bici da triathlon, Miura TS47 o TC67? Non esiste una risposta che vale per tutte le situazioni, abbiamo perciò cercato di raccontarti le principali differenze tra un prodotto pensato per darti dei vantaggi nei percorsi sprint e un altro progettato per migliorare la resa aero, utile per sessioni più lunghe. La scelta dipende perciò dal tipo di triatleta che vorrai diventare, ma sarà in ogni caso una scelta di qualità senza compromessi.

 

ursus-logo

Ultimi articoli

Ruote per bici da Triathlon: le medio o alto profilo in carbonio di Ursus

Quali ruote Ursus consigliamo ai triatleti più esigenti? Quali caratteristiche rendono questi prodotti una scelta tecnica ideale per la tua bici da triathlon? Scopriamolo assieme nelle prossime...

Ruote per bici da Triathlon: le medio o alto profilo in carbonio di Ursus
Ruote per bici da Triathlon, come scegliere le migliori?

Quali ruote Ursus consigliamo ai triatleti più esigenti? Quali caratteristiche rendono questi prodotti una scelta tecnica ideale per la tua bici da triathlon? Scopriamolo assieme nelle prossime...

Ruote per bici da Triathlon, come scegliere le migliori?
Triathlon, allenamento ed equipaggiamento con Davide Uccellari.

Quali ruote Ursus consigliamo ai triatleti più esigenti? Quali caratteristiche rendono questi prodotti una scelta tecnica ideale per la tua bici da triathlon? Scopriamolo assieme nelle prossime...

Triathlon, allenamento ed equipaggiamento con Davide Uccellari.

Ultimi post