<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1737715909685065&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Italiano

Ruote Ursus Miura serie TC: comfort, duttilità e performance in questa edizione speciale dedicata al Giro d’Italia

Può una ruota rendere i corridori dei nostri teams velocissimi e al tempo stesso ridurre il loro affaticamento in competizioni come il Giro d’Italia? Può un cerchio in carbonio essere montato sia nelle tappe miste che in quelle endurance? Le ruote per bici da corsa Miura TC si candidano a vera sorpresa del prossimo Giro d’Italia, con stile.

I corridori professionisti hanno esigenze di performance particolarmente elevate, sappiamo bene che per loro ogni piccolo dettaglio può fare la differenza tra vittoria e sconfitta. Per questo motivo quando si parla di ruote per bici da corsa è necessario fare delle valutazioni molto serie.

Iniziamo dicendo che fino a qualche anno fa i cerchi per ciclismo erano molto diversi da quelli che stiamo vedendo in questo momento sulle strade dei grandi giri europei. Se un tempo le case costruttrici puntavano tutto sulla performance più spinta, oggi possiamo notare un’attenzione in più verso comfort e sicurezza. Il freno a disco ad esempio ha praticamente mandato in pensione il vecchio V-Brake: un cambiamento che accorcia i tempi di frenata, modificando per certi versi anche lo stile di guida dei corridori.

Un altro esempio è il progressivo e inesorabile abbandono del cerchio in alluminio. Anche per gli allenamenti intensivi infatti, i ciclisti dei team professionisti si affidano alla qualità del full carbon.

Perché succede questo? Semplice: sono arrivati nuovi modelli di ruote che combinano rigidità e leggerezza dei migliori cerchi in carbonio con un livello di comfort mai raggiunto finora da questo tipo di prodotti. Il risultato dell’equazione è una ruota simile a quelle della nostra serie TC: trasversale.

 

Oggi percorso misto e domani tappa da grande classica? Nessun problema

Capita spesso durante il Giro D’Italia: oggi affrontiamo una tappa con percorso frammentato e probabile arrivo in volata, domani ci aspetta un tracciato in stile classica del nord. Che ruote scegliere? Con la serie TC, Bardiani CSF Faizané e Vini Zabù KTM si faranno trovare pronte.

Le particolarità di questi cerchi sono due:

  • Tubeless e copertoncino. Questa soluzione tecnica consente di montare entrambe le tipologie di coperture. Potrai ad esempio scegliere la comodità del copertoncino per i tuoi allenamenti, decidendo di passare al più performante tubeless in funzione della giornata di gara.
  • Canale da 28 mm. Avrai la possibilità di equipaggiare la tua bici con coperture da 28” o da 30”, quindi più larghi del normale, guadagnando in stabilità e comfort su percorsi endurance oppure dissestati.

Come puoi immaginare da queste premesse, i cerchi della serie TC diventano estremamente adattabili a percorsi diversi. Grazie al tubeless i professionisti possono essere competitivi su asfalto senza preoccuparsi troppo del rischio di forature. Il giorno seguente potrebbe essere necessario affrontare un percorso con pavé, oppure di tipo gravel: basterà abbassare la pressione di gonfiaggio delle coperture per ottenere più grip e per ammortizzare le asperità del terreno ghiaioso. Insomma, TC si adatta veramente bene a tutte le situazioni.

 

E le prestazioni?

Non ci siamo certo dimenticati di loro. Il profilo aerodinamico nei cerchi della serie TC è progettato sulla base del NACA 0027, di stampo aeronautico. Le fibre di carbonio sono stese seguendo un particolare processo di bendaggio: questo consente l'ideale distribuzione del materiale, che rende la struttura delle ruote leggerissima ed estremamente bilanciata. Tutte le varianti montano l’ultimo modello di mozzi Ursus in alluminio. Un concentrato di tecnologia, preciso al micrometro, enfatizzato dalla presenza di cuscinetti a sfera ad alta scorrevolezza.

Insomma. Stiamo parlando di capolavori tecnici da professionisti che nella loro versione “disc” aggiungono all’elenco dei loro pregi una frenata mai così reattiva ed efficace, ideale anche in condizioni di pioggia o asfalto bagnato.

Tre sono le misure di profilo attualmente disponibili.

 

Miura TC37 / Miura TC37 Disc

Nella loro versione da 37 mm queste ruote mantengono alte prestazioni sia su lunghe distanze che su percorsi misti. Hanno risposto molto bene ai nostri test anche in ambito gravel e su bagnato, denotando una grande stabilità. Sono disponibili nella versione V-brake (Miura TC37) e in quella per freno a disco (Miura TC37 Disc).

 

Miura TC47 / Miura TC47 Disc

Il nuovo profilo da 47 mm è stato testato durante questa stagione dai campioni che montano ruote Ursus e si è rivelato eccezionale durante il Tour de France. Si tratta di una soluzione a metà tra la leggerezza delle Miura TC37 e l’assetto aero delle Miura TC67, che risponde bene in particolare su percorsi misti. Anche queste ruote sono opzionabili nella loro versione V-Brake oppure Disc.

 

Miura TC67 / Miura TC67 Disc

La versione da 67 mm assicura alla bici un elevato impatto estetico, ma non è di certo questo il suo argomento principale. Si tratta di ruote progettate per dare il meglio a cronometro, quando l’aerodinamicità del loro profilo GOE 775 Airfoil consente di ridurre al minimo la resistenza al vento contrario. Nessun problema anche in situazioni di vento laterale, che scivolerà via senza destabilizzarti. Anche in questo caso potrai accedere alla versione Miura TC67 V-Brake o alla versione Miura TC67 Disc.

 

Miura serie TC: un’adesivazione speciale per il Giro d’Italia

Non solo comfort e prestazioni come contenuto di questo prodotto: da sempre infatti Ursus si distingue nello stile, proponendo prodotti personalizzati e personalizzabili dai clienti. In questo caso, per celebrare la partecipazione al Giro d’Italia al fianco di ben due team italiani, abbiamo deciso di vestire le ruote con i colori di Bardiani CSF Faizané e Vini Zabù KTM. Il risultato sono due grafiche esclusive e coloratissime, che puoi acquistare solamente online, sul nostro shop ufficiale.

 

In conclusione

Ruote Ursus Miura serie TC. Comfort, duttilità e performance per le bici di Bardiani CSF Faizané e Vini Zabù KTM. Abbiamo rispettato le promesse, svelandoti i segreti di una serie di ruote in grado di accompagnare i nostri team su diversi percorsi mantenendo però le massime prestazioni. Riferendoci a Miura TC37, Miura TC47 e a Miura TC67 nelle loro versioni Disc e V-Brake abbiamo parlato di affidabilità, di controllo della bici e addirittura di stile da Giro d’Italia.

 

giro-ruote-zabu

MIURA TC37 SPECIAL TEAM EDITION

SCOPRILE NELLO SHOP

 

giro-ruote-bardiani

MIURA TC67 SPECIAL TEAM EDITION

SCOPRILE NELLO SHOP

 

ursus-logo

Ultimi articoli

Giro delle Fiandre, Ursus pronta all’esame dei muri belgi

Cancellata la Parigi - Roubaix, l’attenzione degli appassionati di ciclismo si sposta sulla Ronde van Vla...

Leggi l'articolo

Giro delle Fiandre: le ruote per bici da corsa Ursus del Total Direct Energie Pro Cycling Team

Ursus lancia sul mercato Miura TR47 Disc e Miura TC47 Disc, due nuovi set ruote per freno a disco con cui...

Leggi l'articolo

Ultimi post